Donne, professione e compenso: 7 passi per superare la vergogna di chiedere soldi per quanto meritate!

Era il 1977 quando decisi di cambiare lavoro per una promessa di aumento di stipendio ma, con mia sorpresa, alla consegna della prima busta paga, vidi con rammarico che la promessa non era stata mantenuta. Il titolare mi disse “che aveva pur annunciato la diminuzione di stipendio ai miei due colleghi maschi”. “I ragazzi, li chiamò”. I ragazzi? E io chi sono? Si era rapportato a loro per parlare di una questione tra di noi, perché? Io sono io! Questo fu solo l’inizio di un lungo cammino in salita per farmi valere, rispettare e soprattutto pagare. E le cose non cambiarono in meglio quando decisi di diventare libera professionista prima e commercialista poi, iscritta ad un Albo Professionale con tanto di tariffe da applicare obbligatoriamente. Anche in questo caso pensavo di essere “tutelata” da chi o cosa non l’ho ancora capito. Le tariffe sono riuscita ad applicarle poche volte, ovvero i calcoli per la parcella li facevo con il tariffario alla mano, non vi dico i mal di pancia e nausea che puntuali arrivavano ogni volta, trattare con il cliente, cercare di fargli capire che “sapevo fare il mio lavoro” che meritavo come i miei colleghi uomini di ricevere il giusto compenso stabilito dalla mia categoria professionale. No, io non posso perché sono una donna, studi di più, alcune volte sai di più, ma ahimè VALI MENO. E le cose adesso non sono cambiate, anzi in alcuni casi sono anche peggiorate. Secondo il rapporto 2015 del World Economic Forum, le cose non vanno benissimo: si calcola che oggi le donne nel mondo in media ricevano un salario pari a quello degli uomini di dieci anni fa. Inoltre, nell’ultimo decennio il divario economico tra donne e uomini nel mondo si è ridotto solo del 3 per cento. Il che significa che se non si cambia ritmo ci vorranno 118 anni per chiuderlo del tutto.

Considerato che né io nè voi abbiamo ancora 118 anni da vivere ritengo necessario rimboccarci le maniche ed iniziare a cambiare prima la nostra realtà interna, poi quella esterna.

Come si fa?

  1. Prendete carta e penna e fate un elenco di tutte le credenze negative che avete sul denaro, scrivetele tutte, proprio tutte. Cercate di ricordare cosa dicevano o dicono i vostri genitori e tutti i parenti più stretti in merito al denaro, mettete nome, cognome e frase.
  2. Prendete un altro foglio di carta e rifate un elenco in positivo di cosa pensate voi del denaro, a cosa vi serve, perché lo volete, perché lo meritate.
  3. Stabilite, tra tutte le cose che avete scritto, le 3 più importanti per voi, scrivetele su dei post it, seminatele per la casa, per lo studio, nel portafoglio, imparatele a memoria, fatele diventare un mantra per 30 giorni in modo che entrino nelle cellule, nel DNA.
  4. Stabilite quanto volete guadagnare in un anno; mi raccomando fissate un importo più alto di quello che credete possibile (lo so tremano i polsi, ma fatelo), al lordo di tasse e ogni schifezza che sicuramente sapete (si raddoppia il netto).
  5. Fate il piano d’azione per guadagnare quella cifra (quanti clienti, quante ore, etc.)
  6. Mettete le date sull’agenda e Agite! Fatelo, sarà uno sforzo ripagato, alla faccia di tutte le statistiche contrarie.
  7. Imparate l’arte della negoziazione strategica

Vi confesso una cosa, la vita è una trattativa, ora la chiamano negoziazione!

Chi, secondo voi, sa negoziare meglio delle donne?

 

 

About the Author

Marzia Gorini

🔥ALLENO PROFESSIONISTI DI SUCCESSO🔥 ✅ Aiuto donne in carriera, liberi professionisti, imprenditori e manager a realizzare il proprio modello di business e a valorizzare se stessi (competenze, capacità e talenti) in modo da ottenere un VANTAGGIO COMPETITIVO ed essere riconosciuti come LEADER POSITIVI AUTOREVOLI, CAPACI E CREDIBILI. ✅ Sono iscritta all’albo dei dottori commercialisti di Udine e svolgo l’attività di business coach strategico. Sono esperta in leadership positiva, comunicazione strategica, obiettivi, gestione del tempo e intelligenza emotiva le 5 aree fondamentali per avere successo. ✅ HO LA PASSIONE per i risultati veri, calcolabili e sostenibili nel tempo. ✅ AMO far parte della soluzione e non del problema e prima di parlare adoro testare personalmente possibilità e risultati. ✅ MI PIACE aiutare le persone che desiderano sentirsi gratificate, realizzate e felici del proprio lavoro. ✅ AMO LE SFIDE. Sono appassionata di comunicazione comportamentale, innovazione umana e tecnologica. Mi appassiona tutto ciò che trasforma e porta un vantaggio reale e quantificabile alle persone e alla comunità. ✅ SONO CONVINTA che ogni persona ha delle potenzialità intrinseche nascoste da sviluppare. Non conta l’età, il genere sessuale, la razza o la religione. Tutto può evolvere quando si vuole ardentemente migliorare, eccellere, trasformare ciò che si è in ciò che si vorrebbe essere. Aggiungi curiosità e tenacia e la formula magica è pronta! Attraverso il mio lavoro, individuale o di gruppo, metto a disposizione la mia esperienza, regalando e condividendo idee, tecniche e strategie attuali e attuabili in ogni business. ✅ PARTECIPO in qualità di speaker e organizzo eventi nei quali insegno in modo SEMPLICE e DIRETTO i metodi e le strategie per costruire, trasformare e valorizzare se stessi e il proprio modello di business.